31° Salone internazionale del Libro a Torino 2018

di redazione Bioetica News Torino *
pubblicato il 9 maggio 2018
31° Salone internazionale del Libro a Torino 2018

Giovedì 10 maggio, dalle 10.45 alle 14, a Lingotto Fiere, nella Sala Gialla,  prenderà il via la manifestazione internazionale con  la cerimonia di apertura – tra l’altro aperta al pubblico previa iscrizione e fino esaurimento dei posti –  del Salone del Libro 2018, tra i  saluti istituzionali  e  la lectio magistralis di  Javier Cercas dal titolo E pluribus unum”: l’Europa e l’eroismo della ragione.

Progettato dalla Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura, promosso dalla Regione Piemonte e Città di Torino e  organizzato  dalla Fondazione Circolo dei Lettori e Fondazione per la Cultura Torino,  il Salone dal 10 al 14 maggio sul tema Un giorno, tutto questo,  accoglierà nei diversi padiglioni e spazi espositivi numerosi incontri  letterari, musicali, scientifici, di intrattenimento,  attualità  dove saranno presenti 32 editori internazionali e  10  case editrici che debuttano nello spazio Incubatore.

È realizzato con il sostegno di Compagnia di San Paolo, Mibact, Centro per il Libro e la Lettura, Miur, Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Torino, Fondazione Crt, Associazione delle Fondazioni di Origine Bancaria del Piemonte, Ita-lce e Direzione Cinema del Ministero per i Beni e le Attività culturali e il Turismo.

Per il programma completo degli eventi del Salone con le modalità di partecipazione  si rimanda a: www.salonelibro.it

Il Salone si apre alla città e dintorni con svariate iniziative illustrate nel programma del Salone off, organizzate nelle periferie, negli spazi culturali  museali, delle biblioteche,  delle scuole, culturali, sino a raggiungere  le persone giovani e adulti ricoverati nei presidi ospedalieri e residenze assistenziali torinesi con lo spazio “Pagine in corsia”.

Degli innumerevoli incontri segnaliamo alcuni concernenti temi bioetici, comprendenti anche prospettive diverse da quella cattolica:
Giovedì 10 maggio: ore 15.30, Malattia mentale, schiavitù e liberazione. Incontro con Grégoire Ahongbonon, il “Basaglia d’Africa”; ore 15.30 Avremo cura di te. Storie  di genitori e bambini nati in terapia intensiva neonatale; Per la prima volta un cardiochirurgo apre il suo cuore. Incontro con Marco Diena, ore 18.30;
Venerdì 11 maggio: ore 11.30, Prossimi umani. Incontro con M. Frega, F, De Filippo e Piergiorgio Strata; ore 16.30, La scienza in tribunale. Incontro con Luca Simonetti;
Sabato 12 maggio: ore  11, Un’altra forma di legge: liberare la vita dal peso del sacrificio. Incontro con Massimo Recalcati; 12.30, Aggiungere vita ai giorni e non giorni alla vita. U. Galimberti dialoga con E. Bianchi;  ore 13, La parola a … Piergiorgio Odifreddi; ore 13.30, Perché fidarsi della scienza, sempre. Incontro con Roberto Burioni.
Domenica 13 maggio:  ore 16.30, L’empatia come laboratorio di esperienze. Incontro con Laura Boella;  ore 17.30, Proposte per affrontare povertà e disagio sociale a cura del Consiglio Regionale del Piemonte Ufficio Difesa Civica
– lunedì 14 maggio: ore 12.30, Silenzio vs caos. Riflessioni sul disagio del nostro tempo. Incontro con V. Andreoli,

Aggiungiamo la Conferenza mondiale per il dialogo interreligioso di lunedì 14 maggio alle ore 17.00 presso lo  Spazio Duecento, a cui partecipano L. Berzano, M. Giusio, M. Introvigne, A. Meluzzi, R. Soryte, curata da Cesnur, Faith in Tune, Osservatorio sul Pluralismo religioso e ORLIR, e alle ore 19.30 la recita di una Preghiera universale per la Pace.

Per conoscere eventi delle case editrici cattoliche e degli Uffici pastorali dell’Arcidiocesi di Torino rimandiamo alla sezione apposita nel sito www.diocesi.torino.it

 

(*) redazione Bioetica News Torino
© Riproduzione Riservata