Accademia delle Scienze e Accademia di Medicina: ciclo di conferenze “Longevità e senescenza” da gennaio a maggio 2020

Tutte le conferenze sono aperte al pubblico con ingresso libero fino ad esaurimento posti


Torino, da martedì 28 gennaio 2020 a martedì 26 maggio 2020
Ciclo di conferenze scientifiche aperto al pubblico
di redazione Bioetica News Torino
redazione Bioetica News Torino
8 gennaio 2020

Le rispettive Accademie delle Scienze e di Medicina di Torino organizzano un ciclo di incontri periodici, nell’ambito della rassegna Scienze & Salute,  che si rivolge alla popolazione di ogni età e non solo ai specialisti, in cui si affronta il tema dell’invecchiamento in salute. L’aumento della longevità rappresenta un dato positivo sul piano sociale a cui si deve però pensare alla qualità di vita agli anni con stili di vita, strategie di prevenzione primaria e secondaria e trattare anche  il problema della sostenibilità dei sistemi di assistenza sanitaria pubblica e privata.

IL CICLO DI CONFEREBZE RIPRENDERÀ A SETTEMBRE 2020. NOTA DALL’ACCADEMIA DI MEDICINA DI TORINO. LE NUOVE DATE VERRANNO PRESTO PUBBLICATE: WWW.ACCADEMIADIMEDICINA.UNITO.IT

Nelle dieci conferenze, dal  28 gennaio al 26 maggio 2020,  esperti tratteranno di Longevità e senescenza: come invecchiare in salute presso la sede torinese dell’Accademia delle Scienze, alle  ore 16.

Sede: Sala dei Mappamondi, Accademia delle Scienze, via Accademia delle Scienze 6, Torino.

Programma del ciclo di incontri su  Longevità e senescenza: come invecchiare in salute:

28 gennaio Giancarlo ISAIA – presidente Accademia di Medicina
È possibile “invecchiare senza invecchiare?”
introduzione Piero BIANUCCI – giornalista e scrittore

4 febbraio Valeria CAPPELLATO – Eugenia MERCURI, ricercatrici del Laboratorio dei Diritti fondamentali di Torino
Politiche dell’invecchiamento e disuguaglianze su base sociale
introduce Vladimiro ZAGREBELSKY- Accademia delle Scienze

18 febbraio Guido FORNI – Accademia di Medicina
Vaccini, vascello dell’intelligenza umana nella bufera del sospetto
introduce Amalia BOSIA – Accademia delle Scienze e Accademia di Medicina

3 marzo Massimiliano MASSAIA – AOU Città della Salute e della Scienza
La Demenza: differenze di genere, prevenzione e cura
introduce Teresa CAMMAROTA – Accademia di Medicina

17 marzo Etta FINOCCHIARO – Maurizio FADDA – rispettivamente Dirigente medico e dirigente biologo Ospedale Molinette
Esiste una dieta per non invecchiare?
introduce Giuseppe POLI- Accademia delle Scienze e di Medicina)

31 marzo Massimo Livi BACCI – Accademia delle Scienze
Demografia dell’invecchiamento
introduce Massimo MORI – Accademia delle Scienze

21 aprile Alessandro MASSÈ – Filippo CASTOLDI – rispettivamente Accademia di Medicina e Università di Torino
Utilità e limiti delle protesi ortopediche
introduce Alessandro COMANDONE – Accademia di Medicina

5 maggio Patrizia PRESBITERO – Silvia DE FRANCIA – rispettivamente Accademia di Medicina e Università di Torino
Malattie cardio vascolari: differenze di genere, prevenzione e cura
introduce Gabriella TANTURRI – Accademia di Medicina

19 maggio Luigi Maria PERNIGOTTI – Francesco SCAROINA – Accademia di Medicina
Farmaci: danni e vantaggi nell’anziano
introduce Antonino COTRONEO  – Asl Città di Torino

26 maggio Alberto PIAZZA – Accademia delle Scienze e di Medicina
Genetica ed epigenetica della longevità
Introduce Alessanedro BARGONI – Accademia di Medicina

La partecipazione alle conferenze è libera fino ad esaurimento posti.

Per ulteriori dettagli visitare il sito: https://www.accademiadellescienze.it/attivita/iniziative-culturali/scienze-e-salute-2020

 

 

Scheda Evento

Data evento

dal 28 gennaio 2020 al 26 maggio 2020

Orario

Alle ore 16.00

Tipo di evento

Ciclo di conferenze scientifiche aperto al pubblico

Luogo

Torino

Costo

Ingresso libero sino ad esaurimento posti

Contatti per informazioni

Accademia delle Scienze di Torino
via Accademia delle Scienze 6
Ufficio: via Maria Vittoria 3, Torino

tel. 011 562 0047

Allegati

 
 
redazione Bioetica News Torino
redazione Bioetica News Torino
© Riproduzione Riservata