Articoli Bioetica

«Bioetica e Postumano» del prof. Giuseppe Zeppegno: un commento

Ho accettato con molto piacere l’invito a partecipare alla presentazione del bellissimo libro di don Zeppegno Bioetica e Postumano e a esporre, in un quadro riassuntivo, la mia interpretazione del tema trattato. Tema cui l’autore accede attraverso un percorso storico-prospettico, come indicato nel sottotitolo, dettagliato e istruttivo sull’evoluzione psico-culturale della storia dell’uomo e del mondo …

Leggi tutto >

Ripensare il rapporto natura-cultura in modo realistico e promettente

La prospettiva del lavoro offerto da Giuseppe Zeppegno nella sua ultima opera è riassumibile nei termini di un percorso che ricerca approfonditamente quale bioetica sia pensabile e necessaria in un contesto caratterizzato dal postumanesimo. Detto diversamente: in un mondo sempre più caratterizzato dall’uomo-macchina e dal cyborg quale bioetica è possibile e auspicabile? In un mondo …

Leggi tutto >

Bioetica cattolica e laica. Una dicotomia (ormai) obsoleta?

Nel suo libro Zeppegno affronta parecchi nodi di fondo dell’attuale dibattito bioetico. Fra questi vi è il tema della “aggettivazione” della bioetica, su cui intendo soffermarmi. Accennando alle mie tesi sui “paradigmi” della bioetica cattolica e laica, Zeppegno, con la consueta franchezza, scrive che: È difficile contestare non solo l’esistenza, ma anche la non facile …

Leggi tutto >

Una nuova stagione di dialogo per la bioetica

Introduzione Qualche anno fa, un noto bioeticista americano, Albert Jonsen, in un articolo che ha avuto una certa eco, Why bioethics has become so boring?, scriveva che la bioetica dopo le battaglie contro il paternalismo medico e in favore dell’autonomia decisionale dei pazienti, a partire dagli anni Novanta, istituzionalizzandosi, avrebbe perso lo slancio iniziale e …

Leggi tutto >