Convegno pastorale sul Progetto «Fede e terapia»


Novara, da venerdì 24 novembre 2017 a sabato 25 novembre 2017
Convegno sull'elaborazione del lutto per la morte prenatale
di redazione Bioetica News Torino *
pubblicato il 20 novembre 2017
Convegno pastorale sul Progetto «Fede e terapia»

L’Ufficio  per la Famiglia e la Pastorale familiare – Diocesi di Novara e l’Associazione «Difendere la vita con Maria» Onlus (Advm) in collaborazione con  Forum delle Associazioni Familiari del Piemonte organizzano venerdì 24 e sabato 25 novembre p.v.  un convegno   dal titolo: Fede e Terapia nel nome del padre, per una rinnovata accoglienza della vita umana.
Il convegno  dedicato a Fede e terapia, ovvero all’elaborazione del lutto per la morte prenatale, rimanda necessariamente al gesto d’amore, dell’onore e della pietà del seppellimento dei bambini non nati.

Sede: Novara, Seminario diocesano San Gaudenzio , via Monte S. Gabriele 60.

Nella due giorni di convegno ci sarà lettura del  messaggio da parte del presidente della Pontificia Accademia per la Vita mons. Vincenzo PAGLIA e un encomio solenne da parte del vescovo di Novara mons. Franco Giulio BRAMBILLA al cardinale mons. Elio SGRECCIA, consulente onorario PAV  che interverrà al Convegno.

Don Maurizio Gagliardini: L’indimenticabile Giubileo della Misericordia di Papa Francesco ha impresso nel pensiero e nel cuore dell’umanità un moto che non si è esaurito con la chiusura delle Porte Sante giubilari. Forte e soave, esso continua a portare, di cuore in cuore, la Buona Notizia del perdono. Fede e Terapia, nel nome del padre, ha portato l’Associazione Difendere la vita con Maria (Advm) e i promotori di questo Convegno a constatare, attraverso il numero verde per l’ascolto delle ferite dell’anima, la mancanza della figura del padre nella nostra società. Senza il padre non c’è futuro, perché non c’è progettualità e forza; senza il padre si interrompe la fiducia fra le generazioni e si apre la voragine di una drammatica crisi educativa ed esistenziale. I dati della letteratura psicologica raccontano le ferite profonde della persona, mentre la terapia medica offre rimedi per convivere con il dolore. La Pastorale della vita si affianca al cammino sofferente dell’uomo, illuminandolo con la fede e offrendogli una efficace via di guarigione dell’anima. L’accompagnamento pastorale guida la persona a passare dal senso di colpa alla consapevolezza del peccato, confessando il vangelo della misericordia di Dio. Questa è la strada umile e luminosa che supera, con la forza che viene dall’Alto, la paralisi della coscienza umana. Ciò accade quando si accompagnano le persone fino alla richiesta del perdono, dono divino che muta la sorte dell’uomo e spalanca la porta della vita e della speranza. Questo Vangelo è il cuore del nostro Convegno. Esso vuole contribuire ad invertire la rotta verso una cultura della vita, perché a nessun concepito sia vietato di nascere e a nessun nato sia impedito di crescere e sperare.

Relatori:
venerdì 24 novembre e sabato 25 novembre in ordine di intervento:
moderatori: Stefano DI BATTISTA, giornalista e direttore del progetto Fede e Terapia e Alberto CERRUTI, Responsabile numero verde di Fede e Terapia
don Stefano ROCCHETTI, direttore Uff. Famiglia e Pastorale familiare della Diocesi di Novara
Fabio TORRIERO, giornalista e saggista
Benedetta FOÀ, psicologa clinica, équipe Fede e Terapia
mons. Franco Giulio BRAMBILLA, vescovo di Novara
Cardinale Elio SGRECCIA, consulente onorario della PAV
mons. Vincenzo PAGLIA, presidente PAV – Roma, che lascerà un messaggio da leggere durante il convegno
on. Gianluigi GIGLI, presidente MpV
Fabio GALLO, presidente Forum delle Associazioni familiari del Piemonte e consigliere nazionale
Emiliano FERRI, vice presidente Advm per gli aspetti legali di Fede e Terapia
Don Francesco BARGELLINI, équipe Fede e Terapia
Valeria D’ANTONIO, psicologa, équipe Fede e Terapia
Daniele MALERBA, presidente psicologi psichiatri cattolici Veneto, équipe Fede e Terapia
don Maurizio GAGLIARDINI, vicario parrocchiale Diocesi Novara

Si rivolge a: operatori volontari Admv, in particolare che si dedicano al primo ascolto del numero verde e alla rete di professionisti e sacerdoti di Fede e Terapia, psicologi, medici e sacerdoti e a quanti interessati al tema per motivi istituzionali o professionali.

È prevista, su richiesta da parte del partecipante, la consegna dell’attestato di partecipazione.

È possibile prenotare  la sistemazione in albergo  (una notte e prima colazione) presso La Bussola: 55 euro camera singola e 40 euro camera doppia a persona.

 

Scheda Evento

Data evento

dal 24 novembre 2017 al 25 novembre 2017

Tipo di evento

Convegno sull'elaborazione del lutto per la morte prenatale

Luogo

Costo

Quota di iscrizione al convegno euro 20

Contatti per informazioni

Associazione Difendere la vita con Maria
Vicolo Canonica 9 int. 31 Novara
tel. 0321 331322
e-mail: info@advm.org
cell. 338. 5288679 (don Maurizio)
www.advm.org 

Allegati

 
 

Mappa

Mappa

Seminario Diocesi Novara San Guadenzio, via Monte S. Gabriele 60 Novara

(*) redazione Bioetica News Torino
© Riproduzione Riservata