Corso di Alta Formazione in Pastorale della cura e della salute, II ed. 2018


Roma, da giovedì 19 aprile 2018 a sabato 30 giugno 2018
Corso di Alta Formazione in Pastorale della cura e della salute
di redazione Bioetica News Torino *
pubblicato il 14 marzo 2018

L’Istituto Internazionale di Teologia Pastorale Sanitaria “Camillanium” e  il Centro Lateranense Alti Studi promuovono anche quest’anno il Corso di Alta Formazione in «Pastorale della cura e della salute». Le iscrizioni sono aperte fino al 3 aprile 2018.

Sede: Roma, Istituto  Internazionale di Teologia pastorale sanitaria Camillanium, Largo Ottorino Respighi, 6.

Durata del Corso:   da aprile a giugno 2018. Il corso verrà attivato con un minimo di 15 iscritti.  I posti sono  limitati fino ad un numero massimo di 50.

Obiettivo: Con metodologia interdisciplinare si propone di promuovere la cultura cristiana della cura e della salute che pone al centro l’integralità della persona umana. La salute coinvolge tutti i fattori cruciali dell’esistenza, non solo quelli biologici, ma anche quelli antropologici, spirituali, psicologici, socio-culturali ed economici. L’esperienza della vulnerabilità pone domande di aiuto che trovano risposta nell’ambito sociosanitario ma apre anche questioni di senso che interpellano la teologia e la filosofia. Il corso di Pastorale della Cura e della Salute s’impegna a fornire gli strumenti concettuali adeguati a promuovere la pastorale della salute nell’attuale contesto culturale pluralista e bisognoso di fiducia e speranza.

Destinatari: assistenti spirituali in strutture sanitarie, responsabili degli Uffici di pastorale della salute, professionisti in ambito socio-sanitario, membri di comitati etici e di strutture di consulenza etica, insegnanti. Sono ammessi gli uditori per ogni modulo o per l’intero corso.

Attività didattica: 180 ore di lezioni frontali  articolati in 4 moduli  (Teologia, Pastorale, Filosofia Etica Diritto, Medical humanities) di 45 ore e attività di studio (20 CFU), una prova scritta e colloquio orale (10 CFU).
Il Corso comprende 20 ore di lezione per 9 fine-settimana, nei giorni giovedì (14.00 – 18.05), venerdì (9.00 – 13.15 – 14.00 – 18.05) e  sabato (9.00 – 13.15).

Direzione:  prof.  Raffaele LOMONACO – direttore CLAS), prof.ssa Palma SGRECCIA – preside del Camillianum.

Docenti: personale docente del Camillianum, della Pontificia Università Lateranense, docenti nel settore scientifico-disciplinare di competenza ed esperti della materia.

Requisiti: in possesso di una laurea in teologia (baccalaureato etc.), filosofia, giurisprudenza, scienze umane, scienze religiose, scienze della formazione, scienze politiche, scienze infermieristiche, medicina o altra laurea legata alla interdisciplinarietà del percorso formativo. Sono ammessi gli uditori per ogni modulo o per l’intero corso.

Riconoscimenti: 30 CFU. Diploma di Alta Formazione in Pastorale della Cura e della Salute, con una frequenza non inferiore al 70% delle lezioni complessive e prova finale. Agli uditori verrà rilasciato un certificato di partecipazione.

Iscrizione e pagamento: l’iscrizione è aperta fino al 3 aprile 2018, facendo pervenire la domanda presso la Segreteria del Camillianum che comunicherà agli ammessi entro il 12 aprile l’accettazione della domanda.
Le  modalità di iscrizione e di pagamento  sono espresse nel documento allegato e  nel sito del suddetto Istituto http://archivio.camillianum.it/ .
La tassa di immatricolazione di 300 euro  sarà rimborsata nel caso di non attivazione del corso o di mancata accettazione della domanda.
La quota di partecipazione è di  600 euro da versare in due rate,  la I° di 300 entro il 27 aprile 2018 e la II° di 300 euro entro il 17 maggio 2018.

(Aggiornamento 15 marzo 2018)

 

Scheda Evento

Data evento

dal 19 aprile 2018 al 30 giugno 2018

Tipo di evento

Corso di Alta Formazione in Pastorale della cura e della salute

Luogo

Costo

Tassa di immatricolazione: 300 euro; quota di partecipazione: 600 euro

Allegati

 
 

Mappa

Mappa

Istituto Internazionale di Teologia Pastorale Sanitaria, Largo O. Respighi 6, Roma

(*) redazione Bioetica News Torino
© Riproduzione Riservata