Cultura giuridica e fede

di Maurizio Cardaci *
pubblicato il 1 settembre 2012
Cultura giuridica e fede

Impegno per il rispetto dell’uomo, per la sua dignità, per i suoi inalienabili diritti

L’Unione Giuristi Cattolici Italiani ha come suo intendimento e scopo, il «contribuire all’attuazione dei principi dell’etica cristiana nella scienza giuridica, nell’attività legislativa, giudiziaria e amministrativa, in tutta la vita pubblica e professionale» (dall’art. 2 dello Statuto).

Fedele a questi intendimenti, l’Unione di Torino ha, fin dalla sua fondazione, raccolto il testimone della presenza cattolica nel mondo giuridico della nostra città.

Su questa tradizione, ricca di figure e di profonde attestazioni di fede, l’«Unione» ritiene sua precisa responsabilità contribuire alla preparazione ed all’arricchimento spirituale, culturale, deontologico e professionale dei suoi iscritti, soprattutto nel nostro momento storico caratterizzato e condizionato da angosciose incertezze, dalle quali discendono riletture e disconoscimenti di valori per noi fondamentali.

In questo contesto, l’impegno dell’Unione si porta all’incontro tra cultura e fede, là ove la cultura giuridica si inserisce nell’universo culturale come specificità capace di impegno missionario e di evangelizzazione.

Forti del solido riferimento al Verbo, non ci sottraiamo, anzi ci impegniamo, al confronto e al dialogo con le realtà giuridiche in tutte le sue espressioni, in spirito di edificante testimonianza, facendo nostro l’impegno, richiamato da Sua Santità, di continuare ad offrire al mondo il fondamentale messaggio, secondo cui al centro di ogni giusto ordine civile deve esservi il rispetto per l’uomo, per la sua dignità e per i suoi inalienabili diritti.

La bioetica, in particolare, con le problematiche poste in questi anni, è divenuto uno dei principali argomenti di riflessione dell’Unione, tanto a livello locale che nazionale. Il professor Francesco D’Agostino, presidente dell’Unione Centrale, ha ricoperto anche la carica di presidente del Comitato Bioetico Nazionale ed il Consiglio centrale ha posto la bioetica come argomento di studio permanente. Attualmente, presidente dell’Unione locale di Torino è il prof. avv. Pier Giuseppe Monateri.

(*) Dott. Maurizio Cardaci
Segretario Unione Giuristi Cattolici Italiani
Unione locale di Torino
© Riproduzione Riservata