Editoriale

di redazione Bioetica News Torino *
pubblicato il 20 giugno 2016

Cari lettori e lettrici,

Fecondazione artificiale eterologa, ecologia integrale e salute, identità di genere sono i temi di riflessione che pubblicheremo nei  tre prossimi numeri dando vita a rispettive monografie, frutto di uno studio e ricerca curati dal Centro Cattolico di Bioetica – Arcidiocesi di Torino, di un recente convegno promosso dal medesimo Centro e di un Corso di aggiornamento per docenti di Religione cattolica organizzato dall’Ufficio Diocesano Scuola-Arcidiocesi di Torino.

In questo di giugno in tre articoli curati dai  teologi morali prof. Mario Rossino e la prof.ssa Clara di Mezza e dalla «Voce del Tempo» di Torino, vengono presentati in modo sintetico i contenuti dei rispettivi dossier, sullo sfondo di un comune denominatore che fa da fil rouge, l’enciclica di papa Francesco «Laudato si’» , della quale il teologo morale e bioeticista professore Giuseppe Zeppegno dà  un’approfondita ed articolata presentazione.  

Dinanzi alle tante sfide che interpellano l’uomo contemporaneo sul piano ambientale, etico, culturale  e scientifico, Papa Francesco ci sollecita ad intraprendere la via di «una sana cultura ecologica che non si accontenti di rispondere alle emergenze ambientali, ma che proponga un diverso pensiero politico, un più accorto programma educativo, un nuovo stile di vita capace di favorire «un altro tipo di progresso, più sano, più umano, più sociale e più integrale» (LS 112) e propone «dal momento che tutto è intimamente relazionato e che gli attuali problemi richiedono uno sguardo che tenga conto di tutti gli aspetti della crisi mondiale […], di soffermarci adesso a riflettere sui diversi elementi di una ecologia integrale, che comprenda chiaramente le dimensioni umane e sociali» (LS 137).

Una buona lettura,

Lo staff di «Bioetica News Torino»

(*) redazione Bioetica News Torino
© Riproduzione Riservata