Editoriale

di Redazione Bioetica News Torino *
pubblicato il 16 ottobre 2013

Cari lettori,

Prima di presentarvi questo numero sentiamo la necessità di esprimere il nostro cordoglio per le centinaia di migranti che non ce l’hanno fatta a portare a termine il loro viaggio della speranza e la nostra vicinanza alla comunità lampedusana e soprattutto ai bambini, giovani e adulti che sono sopravvissuti invece a quella stessa tragedia del mare, avvenuta il 3 ottobre scorso, dramma che ha segnato profondamente la storia dell’Europa oltre che toccare profondamente il cuore di ogni uomo. Il nostro   dolore è anche  per il naufragio, parimenti drammatico,  al largo di Lampedusa, di due giorni fa.

Mentre il professore Leonardo Macrobio del «Regina Apostolorum» di Roma, dopo tre precedenti puntate ricche di stimolanti osservazioni, ci conduce ad un’analisi conclusiva del suo discorso intessuto sugli aspetti della relazione bioetica e media riguardo a «Dove, come e cosa si comunica nel campo della vita?» , la medesima rubrica «Uno sguardo sul mondo» apre poi a nuovi orizzonti, le questioni etiche sul neuropotenziamento umano. Ne discute Michele Farisco, filosofo  e collaboratore presso il centro di ricerche genetiche Biogem di Ariano Irpino (Av), nonché autore di pubblicazioni sulle neuroscienze, in «Stare più che bene. Dalla cura al potenziamento».

In occasione della cerimonia di apertura del  primo anno del Master in Bioetica della Facoltà Teologica di Torino Marco Panzarella ha intervistato  il medico legale e docente di bioetica  Paolo Girolami. «A proposito di bioetica» è il titolo del video.

I giovani usano ormai con una certa spontaneità i nuovi strumenti di comunicazione interattivi. La teologa Clara Di Mezza presenta i pro e i contro del loro utilizzo prendendo in considerazione l’influenza dei media nei giovani  riguardo alla dimensione dell’affettività e delle relazioni sociali, in «Bioetica e scuola. Giovani, vita affettiva e nuovi media»

Tra gli eventi del mese vi segnaliamo la ripresa del ciclo dei Lunedì dell’Amci della sezione di Torino, questa volta sull’impatto tecnologico e scientifico della medicina del XXI secolo e le relative implicazioni etiche, con il titolo «Medicina oggi. Quali novità?». Il primo incontro si terrà lunedì 14 ottobre alle ore 17.30 nella Facoltà teologica di Torino.

Poi il corso di formazione nelle giornate del 10, 17 e 24 ottobre al presidio ospedaliero riabilitativo Fatebenefratelli di San Maurizio Canavese su «Il codice deontologico come criterio guida per la riflessione etica e l’operatività quotidiana».

Infine il convegno di sabato 26 ottobre al  Centro Congressi del Santo Volto di Torino dal titolo «L’uomo fragile. La condizione umana tra resistenza e resa»  organizzato dall’Amci e dalla Piccola Casa della Divina Provvidenza, a cui interverranno Giorgio Palestro della Scuola di Medicina dell’Università di Torino e presidente del Centro Cattolico di Bioetica, lo psichiatra Vittorino Andreoli, il teologo morale Paolo Scquizzato e lo scrittore Pier Luigi Sommariva.

Con un’intervista al professore Giorgio Palestro la giornalista  Silvia Rossi ci introdurrà al tema del convegno sull’«Uomo fragile» di  sabato 26 ottobre al Santo Volto.

Per la Giornata Mondiale dell’Alimentazione dedichiamo il nostro SUPPLEMENTO  a  «Salute & Alimentazione».
Contiene   tre relazioni:

«Cibo etico» vergato dagli insigni professore Giorgio Calabrese, docente di Nutrizione umana e dietoterapia e dottoressa Caterina Calabrese, tecnologa alimentare e teologa

«Gastrosofia: anche di buon pane vive l’uomo» scritto da  Katia Aimar, infermiere pediatrico  e dal dottore  Andrea Pezzana, direttore SoSD Dietetica e Nutrizione Clinica all’Ospedale San Giovanni Bosco di Torino

Infine «L’universo simbolico e morale dell’alimentazione» di Rosalba Gentile, dottoressa  in Letteratura, Filologia e Linguistica italiana.

Poiché il numero è già ricco di  contenuti su cui riflettere e confrontarsi  le relazioni del convegno «Cure palliative: dall’oncologia alle patologie internistiche»,  svoltosi a Colleretto Giacosa lo scorso giugno, organizzato dall’AslTo4 e coordinato  dal dottore Giovanni Bersano, saranno pubblicate nel  prossimo numero di novembre.

Una buona lettura e a presto,

Lo staff di «Bioetica News Torino»

(*) Redazione Bioetica News Torino
© Riproduzione Riservata