Inaugurato il Master in Bioetica

di redazione Bioetica News Torino *
pubblicato il 19 dicembre 2015
Inaugurato il Master in Bioetica

Nell’Aula magna  della Facoltà Teologica, gremita di studenti, docenti e autorità accademiche  l’insigne filosofo morale, ordinario all’Università Vita-Salute del San Raffaele di Milano,  Massimo Reichlin  con  una lectio magistralis  su «Bioetica,  revisione critica e prospettive future» ha inaugurato il nuovo anno accademico, quest’anno giunto alla settima edizione, del Corso specialistico di Bioetica Avanzata del Ciclo di Specializzazione in Teologia Morale con indirizzo sociale.

Il Corso, con cadenza mensile delle lezioni, è  articolato in diverse parti. Inizia con i Fondamenti filosofici, giuridici e teologici per poi proseguire sugli aspetti legati alla  bioetica clinica e alle criticità della medicina e terminare con un’analisi sulle nuove frontiere della bioetica.

Si è dato poi  il via  alle lezioni.  Lo scorso mese con il  docente di  Filosofia morale Adriano Pessina, dell’Università del Sacro Cuore di Roma, che ha presentato  i motivi che hanno finora impedito di giungere ad una chiara e condivisa definizione della bioetica. Sabato 19 dicembre  l’insigne professore di Etica sociale  Stefano Stemplici della Tor Vergata  ha iniziato da un’analisi introduttiva della bioetica per  trattare  poi gli aspetti di una bioetica globale nell’ambito di una cornice normativa dei diritti umani per delineare infine la prospettiva di una bioetica orientata ad una dimensione sociale e globale.

Una sintesi delle tre relazioni sarà contenuta nel prossimo numero della rivista.

. DEPLIANT BIOETICA AVANZATA _TEOLOGIA TORINO_fronteDEPLIANT BIOETICA AVANZATA _TEOLOGIA TORINO_retro

 

(*) redazione Bioetica News Torino
© Riproduzione Riservata