Marcia per la Vita 2018

di redazione Bioetica News Torino *
pubblicato il 18 maggio 2018
Marcia per la Vita 2018

In un percorso di 1, 6 km da Piazza della Repubblica  a Piazza Venezia sabato 19 maggio a partire dalle ore 15  si troveranno a Roma  migliaia di  partecipanti per l’VIII edizione della marcia in difesa della Vita umana, dal concepimento alla morte naturale.  Nei  giorni 17 e 18 maggio all’Angelicum si è tenuto un Forum  internazionale sulla Vita dal titolo Vera e falsa coscienza portando contributi sulle voci delle famiglie da diverse parti parti del mondo.

Una marcia internazionale dei sostenitori pro-life con cui quest’anno si vuol ricordare i 40 anni trascorsi dalla promulgazione della legge 194/1978 sull’interruzione volontaria di gravidanza.  La precedono il convegno nazionale,  presieduto da Toni Brandi, dr Angelo Francesco Filardo e dal prof. Giuseppe Noia, e la santa messa nella Basilica di San Vitale.  Il convegno si tiene presso il Dnb House con inizio alle ore 9.30 sui  50 anni dalla profetica Humanae Vitae  del papa Paolo VI e sui 40 anni dall’entrata in vigore della legge  194 detta dai sostenitori pro vita “mortifera”.  Interverranno la prof.ssa Marisa Orecchia presidente Federvita Piemonte e vice presidente del Comitato Verità e Vita; il prof. Luca Pingani della Fondazione Incendo, redazione dell’Osservatorio internazionale card. Van Thuân; la prof.ssa Claudia Navarini docente associato di Filosofia morale all’Università Europea Roma; la scrittrice ed editorialista di Notizie Pro Vita e membro del direttivo Pro Vita Onlus; il prof. Giuseppe Noia direttore dell’Hospice perinatale del Centro cure palliative prenatali del Policlinico A. Gemelli di Roma; la dr.ssa Cinzia Baccaglini psicologa clinica e psicoterapeuta; il dr. Angelo Francesco Filardo ginecologo e vice presidente nazionale dell’Associazione italiana ginecologi ostetrici cattolici.

Per ulteriori informazioni sulla Marcia 2018  info@marciaperlavita.it – tel. 06 3220291 e  sul convegno redazione@notizieprovita.it – www.marciaperlavita.it

 

(*) redazione Bioetica News Torino
© Riproduzione Riservata