Massimo Reichlin inaugurerà il Master universitario in Bioetica a Torino

Sabato 10 ottobre a Torino presso la Facoltà Teologica dell'Italia Settentrionale

di Redazione Bioetica News Torino *
pubblicato il 21 settembre 2015
Massimo Reichlin inaugurerà il Master universitario in Bioetica a Torino

Con una Lectio Magistralis  Massimo Reichlin, docente di Filosofia Morale all’Università Vita-Salute del San Raffaele di Milano, inaugurerà il Master in Bioetica del Ciclo di specializzazione in Teologia morale con indirizzo sociale del Polo teologico torinese dell’Italia Settentrionale, in via XX Settembre 83. Sabato mattina 10 ottobre, dalle ore 8 alle 14, nell’Aula Magna della facoltà saranno presenti autorità accademiche, tra le quali il professor Pier Davide Guenzi, direttore del Ciclo che promuove e sostiene tale Master, e il professore Giorgio Palestro, presidente del Centro Cattolico di Bioetica e professore ordinario emerito di Anatomia e Istologia patologica dell’Università degli Studi di Torino.

Il Master nasce in collaborazione con l’Arcidiocesi di Torino (gli uffici per la Pastorale della Salute e della Cultura, della Scuola e dell’Università), il Centro Cattolico di Bioetica e  le associazioni Amci e Bioetica & Persona – Onlus. Vanta il patrocinio della Scuola di Medicina dell’Università degli Studi di Torino.

Il Corso specialistico di Bioetica avanzata,  quest’anno  giunto alla settima edizione, verterà sul tema «Bioetica tra passato, presente e futuro: una riflessione critica».  Oltre ai docenti del Master in Bioetica (Carla Corbella, Pier Davide Guenzi, Enrico Larghero, Mariella Lombardi Ricci, Giorgio Palestro, Maria Grazia Sinibaldi e Giuseppe Zeppegno) sono stati invitati a tenere lezioni, che si svolgeranno con cadenza mensile il sabato dal 10 ottobre 2015 al 21 maggio 2016, illustrissimi docenti  provenienti da diversi atenei. Il  bioeticista Paolo Cattorini dell’Università degli Studi dell’Insubria di Varese;  il filosofo del Diritto Francesco D’Agostino e il docente di Etica sociale Stefano Semplici dell’Università Tor Vergata di Roma; il giurista,  professore ordinario di Diritto Penale Luciano Eusebi dell’Università cattolica  del «Sacro Cuore» di Milano e nella medesima il filosofo morale Adriano Pessina; il docente di Teologia morale Salvino Leone presso la Facoltà Teologica di Sicilia e docente di Medicina sociale e Bioetica presso Lumsa;  il professore ordinario di Bioetica e decano emerito della Facoltà di Bioetica del Regina Apostolorum di Roma  Gonzalo Miranda; Basilio Petrà, teologo morale presso la Facoltà teologica dell’Italia centrale e docente di Morale ortodossa al Pontificio Istituto Orientale di Roma; e il ricercatore in Filosofia Luca Savarino dell’Università del Piemonte Orientale.  Sarà  presente il filosofo e saggista Giovanni Fornero che tratterà la seconda parte dei Fondamenti filosofici prevista in dicembre. 

Il programma inizierà con l’analisi dei fondamenti filosofici, giuridici  e teologici, questi ultimi riguarderanno in particolar modo  le confessioni cristiane a confronto, e si procederà con gli aspetti medico scientifici concernenti la bioetica clinica e le criticità della medicina prima e le nuove frontiere della bioetica poi.  

La quota di iscrizione del Corso Bioetica avanzata è di euro 250. Sono previsti ecm per tutte le professioni sanitarie.  

Segreteria organizzativa: Centro Cattolico di Bioetica.

Per informazioni su programma e modalità di iscrizione contattare:
dr.ssa Maria Grazia Sinibaldi
Direttivo Master universitario in Bioetica e Segreteria scientifica e organizzativa
tel. 339.42.90.588
fax. 011.447.32.99
e-mail: grazia.sinibaldi@tiscali.it
www.teologiatorino.it

 

 

Depliant con il programma del Master 2015-2016

 

(*) Redazione Bioetica News Torino
© Riproduzione Riservata