Master in Scienza e Fede a.a. 2019 -2020


Roma, da martedì 18 febbraio 2020 a martedì 19 maggio 2020
Master di primo livello in Scienza e Fede a.a. 2019-2020
di redazione Bioetica News Torino
redazione Bioetica News Torino
14 novembre 2019
Master in Scienza e Fede a.a. 2019 -2020

L’Istituto Scienza e Fede dell’Ateneo Pontificio «Regina Apostolorum» offre la XVIII edizione del Master a.a. 2019-2020 in Scienza e Fede, nell’ambito del Progetto STOQ (Science, Theology and the Ontological Quest) e in collaborazione con altre università pontificie di Roma e facoltà di Teologia, Filosofia e Bioetica dell’Ateneo con inizio martedì 18 febbraio 2020.
Ha il patrocinio di Pontificio Consiglio della Cultura, Progetto STOQ, Fondazione Scienza e Fede, The Center for Theology and the Natural Sciences ed  Associazione Euresis.

Sede: Ateneo Pontificio «Regina Apostolorum», via degli Aldobrandeschi 190, Roma

La convenzione con Snadir, sindacato della scuola degli insegnanti di religione, consente ai docenti che  accedono al Master il riconoscimento dei punti alle graduatorie.

Obiettivo del Master: Il rapporto tra scienza e fede è un tema con cui ci si confronta sempre più spesso: da una parte, gli incessanti sviluppi della scienza e della tecnica suscitano nuove ed urgenti questioni etiche ed antropologiche; dall’altra, ci troviamo di fronte al cosiddetto pluralismo culturale e religioso, che suscita il bisogno di proporre punti d’incontro verso il dialogo e la comune ricerca della verità. Il Master si rivolge a tutte quelle persone che abbiano un forte desiderio di sviluppare ed approfondire le competenze teoriche e culturali relative al rapporto scienza e fede.

Durata: Il Master ha una durata di due anni e si presenta con carattere ciclico. Può accogliere nuovi studenti all’inizio di ogni semestre. Fino al 14 febbraio 2020 sarà possibile iscriversi al Master di primo livello per l’a.a. 2019-2020.
È articolato in 4 semestri per due anni. Per il programma si veda www.upra.org o in allegato.

Lezioni: Ogni semestre include una sessione pomeridiana di quattro unità a cadenza settimanale (martedì pomeriggio, dalle 15:30 alle 18:40), due per il corso prescritto, e due per i moduli di conferenze. Sono offerti ulteriori corsi opzionali, alcuni di carattere intensivo in altri giorni della settimana.
Tematiche sviluppate nel Master riguardano fisica, filosofia, astronomia, storia dei rapporti fra scienza e religione, biologia, neuroscienze fino ad affrontare argomenti di grande attualità come la questione dello statuto dell’embrione e le biotecnologie. Contiene più di ventiquattro conferenze annuali tenute da insigni docenti ed esperti del mondo scientifico, teologico e filosofico.

Vi è la possibilità di optare per l’indirizzo di Studi sindonici  seguendo  corsi e conferenze offerti dal Diploma in Studi Sindonici.

Modalità di frequenza ai corsi:
presenziale, presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, via degli Aldobrandeschi 190 Roma
a distanza, tramite videoconferenza (se si raggiunge un numero sufficiente di iscritti sarà possibile partecipare nelle sedi distaccate già operative (Bologna, Torino) o da creare
a distanza tramite internet: da casa propria si possono seguire i corsi prescritti e le conferenze del master senza aggravio di spese.

Destinatari:

– religiose e religiosi impegnati nell’attività pastorale;
– operatori religiosi nell’ambito di associazioni culturali cristiane presenti sul territorio nazionale;
– docenti e studenti delle istituzioni culturali cattoliche (Atenei, Università, Istituti di Scienze Religiose);
– docenti di scuole statali che intendono specializzare la propria formazione scientifica e culturale;
– tutti quei professionisti (medici, avvocati, scienziati) che, per motivi di lavoro, si trovano a porsi quesiti etici e morali;
– esperti nella progettazione di attività didattiche interdisciplinari (scuole medie inferiori e superiori, università, master, formazione a distanza);
– esperti in scienze della comunicazione e della globalizzazione;
– esperti sulle problematiche culturali, religiose e politiche dei rapporti tra scienza e fede, da inserire negli organismi internazionali governativi e non (ONU, UNESCO, Unione Europea, Commissioni di Pari Opportunità, Istituzioni Pubbliche, Enti Pubblici e Privati, Settore Non-Profit, Comitati Etici e di Bioetica);
– operatori nell’ambito della formazione e della divulgazione scientifica (giornalisti, mass-mediologi e figure simili);
– operatori nell’ambito delle professioni d’aiuto
– e tutti coloro che desiderano sviluppare e approfondire competenze su scienza e fede.

Requisiti per l’ammissione: Master di primo livello Possono essere iscritti al Master tutti coloro che sono in possesso di un titolo di studio universitario di primo ciclo (laurea triennale).
Diploma: Possono essere iscritti al Diploma tutti coloro che sono in possesso del titolo di scuola superiore.

Titoli: Master di primo livello in Scienza e Fede. Il Master di primo livello viene raggiunto completando il ciclo dei due anni e raggiungendo il numero di crediti richiesti 60 ects.  È riconosciuto come corso di perfezionamento per la graduatoria dei docenti, in base ai crediti formativi acquisiti.
Diploma di specializzazione in Scienza e Fede. Il Diploma viene raggiunto completando il ciclo dei due anni e raggiungendo il numero di crediti richiesto 46 ects. Come tale, questo Diploma è riconosciuto come corso di perfezionamento per la graduatoria dei docenti, in base ai crediti formativi acquisiti.

Costo annuale: comprensivo di iscrizione. Master: 900,00 euro, in due rate da €450,00, la prima all’iscrizione e la seconda all’inizio del semestre successivo.
Diploma: 550,00 euro, in 2 rate pagabili nella stessa modalità.
Per modalità di pagamento e iscrizione si veda: www.upra.org Istituto Scienza e Fede e dépliant Master Scienza e Fede a.a.a 2019-2020: https://www.upra.org/offerta-formativa/istituti/isf/2019-2020/

Calendario lezioni II semestre 2020: Martedì 18 febbraio 2020 iniziano le lezioni (corsi e conferenze), 25 febbraio, 3, 10, 17, 24 e 31 marzo 2020, 21 e 28 aprile 2020, 5,12, 19 aprile, 5, 12, 19 maggio 2020. Esami II semestre dal 1 al 26 giugno 2020.

Discipline II semestre 2019-2020:
Corso prescritto ISFP1003 Scienza e religione (3 ECTS) – Prof. Fernando Di Mieri e collaboratori
Corso opzionale ISFO1012 Fisica per filosofi (3 ECTS) – Prof. Matteo Siccardi
Corso opzionale ISFO1010 Neurofilosofia (3 ECTS) – Prof. P. Alex Yeung, L.C.
Modulo 7 ISFM1007 Rapporto mente-corpo e intelligenza artificiale (2 ECTS) (collaboratori)
Modulo 8 ISFM1008 Biotecnologie e questioni bioetiche (2 ECTS) (collaboratori)

Anno accademico 2020-2021:
Primo semestre 2020-2021
Corso prescritto ISFP1001 Scienza, filosofia e teologia: un dialogo possibile? (3 ECTS), premiato
dal Science and Religion Course Program Award del CTNS – P. Rafael Pascual, L.C.
Corso opzionale ISFO1003 La scienza e la teologia di fronte alla Sindone (3 ECTS) – P. Gianfranco Berbenni, ofm cap.
Corso opzionale ISFO1004 Elementi di neurobioetica (3 ECTS) – P. Alberto Carrara e collaboratori
Modulo 1 ISFM1001 Scienziati e credenti (2 ECTS) – collaboratori
Modulo 2 ISFM1002 Evoluzione e creazione (2 ECTS) – collaboratori

Secondo semestre 2020-2021:
Corso prescritto ISFP1002 L’antropologia cristiana di fronte alla scienza (3 ECTS) – P. Pedro Barrajón, L.C.
Corso opzionale ISFO1006 Biologia per Filosofi (3 ECTS) – Prof. Pietro Ramellini
Corso opzionale ISFO1014 Filosofia dell’informazione (3 ECTS) – Prof. P. Alex Yeung, L.C.
Modulo 3 ISFM1003 La mediazione della filosofia tra la scienza e la fede (2 ECTS) – collaboratori
Modulo 4 ISFM1004 Creazione e teorie sull’origine dell’universo (2 ECTS ) – collaboratori

Per riconoscimento titolo:
La frequenza ai corsi.
Il superamento degli esami alla fine di ogni semestre.
La partecipazione alle conferenze programmate e la consegna degli esercizi pratici
richiesti dai relatori.
La presentazione di un lavoro scritto conclusivo di 25-30 pagine, su un tema approvato
dal Direttore accademico e diretto da uno dei professori del Master.

Comitato scientifico:
Juan Arana (Sevilla), Pedro Barrajón (Roma), Gianfranco Basti (Roma), Enrico Berti (Padova),
Fiorenzo Facchini (Bologna), Dominique Lambert (Namur), Rafael Pascual (Roma), Vittorio
Possenti (Venezia), Giovanni Prosperi (Milano), Marcelo Sánchez Sorondo (Roma), Jean
Staune (Paris), Guido Traversa (Roma)

Coordinamento scientifico: Rafael PASCUAL, Pedro BARRAJÓN

Docenti e conferenzieri:
Francesco Abbona (Torino), Evandro Agazzi (Genova), Francesco Agnoli (Trento), Juan Arana
(Sevilla), Pedro Barrajón (Roma), Gianfranco Basti (Roma), Vincenzo Balzani (Bologna), Franco
Balzaretti (Vercelli), Carmen Beltrano (Roma), Piero Benvenuti (Padova), Gianfranco Berbenni
(Roma), Marco Bersanelli (Milano), Enrico Berti (Padova), Eric Bois (Nizza), Giorgia Brambilla
(Roma), Adrián Canal (Roma), Gianluigi Cardinali (Perugia), Manuel Carreira (Madrid), Alberto
Carrara (Roma), William E. Carroll (Oxford), Gianluca Casagrande (Roma), Carlo Casini (Firenze),
Mario Castellana (Lecce), Ileana Chinnici (Palermo), Carlo Cirotto (Perugia), Antonio Colombo
(Varese), Paolo De Bernardis (Roma), Antonio Di Meo (Roma), Fernando Di Mieri (Salerno),
Fiorenzo Facchini (Bologna), José Funes (Vaticano), Mario Gargantini (Milano), Livia Giacardi
(Torino), Gabriele Gionti (Vaticano), Alessandro Giostra (Ascoli Piceno), Dominique Lambert
(Namur), Giuseppe Lorizio (Roma), Ramón Lucas Lucas (Roma), Stefania Lucchesi (Roma),
Sabino Maffeo (Vaticano), Maria A. Mangione (Roma), Giorgio Manzi (Roma), Luigi Mariani
(Milano), Vincenza Mele (Roma), Gonzalo Miranda (Roma), Julio Moreno-Dávila (Granada),
Alessandro Omizzolo (Vaticano), Fernando Pascual (Roma), Rafael Pascual (Roma), Giovanni
Patriarca (Roma), Enzo Pennetta (Roma), Andrea Porcarelli (Bologna), Leopoldo Prieto (Madrid),
Giovanni Prosperi (Milano), Maria Luisa Pulito (Roma), Pietro Ramellini (Roma), Lucio Romano
(Napoli), Sergio Rondinara (Roma), Melchor Sánchez de Toca (Roma), Marcelo Sánchez Sorondo
(Roma), Armin Schwibach (Roma), Matteo Siccardi (Roma), Costantino Sigismondi (Roma),
Jean Staune (Paris), Andrea Soddu (Liegi), Alberto Strumia (Bari), Nicola Tovagliari (Roma), Gian
Battista Vai (Bologna), Alex Yeung (Roma), Gian Maria Zaccone (Torino).
Rafael Pascual e Pedro Barrajón.

 

Scheda Evento

Data evento

dal 18 febbraio 2020 al 19 maggio 2020

Orario

Martedì dalle ore 15.30 alle 18.40

Tipo di evento

Master di primo livello in Scienza e Fede a.a. 2019-2020

Luogo

Roma

Contatti per informazioni

Ateneo Pontificio Regina Apostolorum
Master in Scienza e Fede
dr. Marcello Tedeschi
via degli Aldobrandeschi 190, Roma
tel. 06 91689854
email: mastersf@upra.org
www.upra.org

 

Allegati

 
 
redazione Bioetica News Torino
redazione Bioetica News Torino
© Riproduzione Riservata