Neurobioetica e transumanismo, 1 edizione a.a. 2017-2018

Prima lezione 29 settembre ore 17 Tavola rotonda: Post e Trans-umano: una questione antropologica


Roma, da venerdì 29 settembre 2017 a venerdì 22 giugno 2018
Corso di perfezionamento in Bioetica - 1° edizione all'Ateneo Pontificio Regina Apostolorum
di redazione Bioetica News Torino *
pubblicato il 17 agosto 2017
Neurobioetica e transumanismo, 1 edizione a.a. 2017-2018

Il gruppo interdisciplinare di ricerca in Neurobioetica (GdN ) dell’Ateneo Pontificio «Regina Apostolorum» (APRA) di Roma, attiva dal 29 settembre c.a. presso l’Istituto di Bioetica e Diritti Umani* a seguito delle ricerche neuroscientifiche e delle emergenti applicazioni all’essere umano delle neuro-tecnologie e della propria riflessione su tali tematiche con ricerca, pubblicazione e formazione per l’anno 2017-2018, la prima edizione accademica del Corso di perfezionamento in Neurobioetica dedicato a «Neurobioetica e transumanismo».

Tale Corso nasce in collaborazione con Istituto Scienza e Fede (ISF), il gruppo di Neurobioetica (GdN), United  Nations Educational Scientific and Cultural Organization (UNESCO), Unitwin Network in Global Pharmacy Educational Development e raccoglierà il frutto della riflessione su tali tematiche innovative.

Sede: Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, via degli Aldobrandeschi 190, Roma, Aula Magna 2° piano.

Iscrizione aperta fino a  27 ottobre 2017.

Corso: annuale con cadenza prevalentemente mensile, dal 29 settembre 2017 al 22 giugno 2018. Modalità:  presenziale e on line. Presentazione del Corso: video YouTube GdN neurobioetica
Video  introduttivo alla linea di ricerca del GdN 2017-2018: Dal trapianto di testa all’identità personale

Obiettivi e struttura del Corso: 10  seminari, tavole rotonde e  il convegno della Settimana Mondiale del Cervello promosso da DANA Foundation, sugli aspetti neurochirurgici, neurologici, psichiatrici, psicologici, filosofici, teologici, giuridici, bioetici relativi al cosiddetto “trapianto di testa” (Human Head Transplantation) e le possibile conseguenze e ricadute antropologiche, etiche, legali, sanitarie e sociali di tali interventi sulla vita dell’uomo.
Un’enfasi particolare verrà data alla considerazione di  questioni relative al consenso informato relativo ad una duplice categoria di soggetti vulnerabili: pazienti tetraplegici o con altre patologie gravemente debilitanti il sistema motorio; persone provenienti da contesti sociali, culturali, politici che esplicitamente o implicitamente limitano di fatto l’esercizio pieno dei diritti stabiliti dalla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani sanciti dal 1948. Tale sensibilità porterà alla considerazione di tematiche relative alla dignità e al valore del nostro corpo umano, come pure alla sua disponibilità/indisponibilità.

Destinatari: medici, bioeticisti, filosofi, teologi e formatori che desiderano approfondire i nuovi scenari della neurobioetica e del transumanismo.

Coordinatore del Corso: Prof. P. Alberto Carrara L.C. tel. 06.916891 – email: info.bioetica@upra.org
Il prof. P. Alberto Carrara L.C.  è  coordinatore del gruppo di Neurobioetica (GdN), docente di Antropologia Filosofica e di Neuroetica presso la Facoltà  di Filosofia dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum (APRA), nominato il 25 luglio scorso  dal Consiglio Direttivo della PAV a far parte  tra i nuovi membri corrispondenti.

Lezioni:
29 settembre 2017  alle ore 17.00 (Tavola rotonda di apertura Post e transumano: la questione antropologica e presentazione volume L’eco della solidità . di G. Bovassi – IfPress 2017). Interventi: Claudio Bonito (Post-umanesimo: questione antropologica), Alberto Carrara, L.C. (Il progetto Immortalità 2045: dal corpo transumano al trapianto di testa), Giulia Bovassi (Quanto è troppo? La liquefazione dell’identità per la solidità di molti possibili).

27 ottobre 2017 (Seminario: Aspetti neurochirurgici e neurologici);
24 novembre 2017 (Tavola rotonda: Aspetti psichiatrici del cosiddetto “trapianto di testa”);
14 dicembre 2017 (Tavola rotonda: Neuroscienze cliniche e psicologia si interfacciano con il primo “trapianto di testa”);
26 gennaio 2018 (Tavola rotonda: “Trapianto di testa” e problematiche relative all’identità personale: la filosofia si interroga);
23 febbraio 2018 (Seminario: Di chi è il corpo? La giurisprudenza si interroga sugli aspetti legali, di consenso informato, di vulnerabilità e dei diritti dei soggetti partecipanti all’impresa del “trapianto di testa” nell’uomo);
14 marzo 2018 (Convegno Settimana Mondiale del Cervello);
16 marzo 2018 (Tavola rotonda: Questioni filosofiche relative al post e transumano);
20 aprile 2018 (Tavola rotonda: La teologia si interroga sugli scenari sollevati dal transumanismo);
25 maggio 2018 (Seminario: Questioni di biogiuridica relative al post e transumano);
22 giugno 2018 (Seminario: Questioni economiche e di marketing relative al post e transumano).

Evento formativo: Corso estivo della facoltà di Bioetica/Corso Estivo Scienza e Fede (luglio 2018). Partecipazione dei membri GdN nel corso Estivo 2018 sul potenziamento e le tecnologie emergenti.

Attestato: al termine del percorso verrà rilasciato un Attestato di partecipazione e dopo la valutazione  di un lavoro scritto di sintesi 3 crediti etcs.

Quota di iscrizione: 300 euro.

Si allega il programma del Corso.


* Presso l’Istituto di Bioetica e Diritti Umani (www.unescobiochair.org) si è costituita la Cattedra Unesco in Bioetica e Diritti Umani, firmata dall’Unesco in accordo con l’Università Europea di Roma e l’Ateneo Pontificio «Regina Apostolorum». Tale Cattedra, sostenuta dalla Facoltà di Bioetica del «Regina Apostolorum» e dalla facoltà di Giurisprudenza dell’Università Europea di Roma, promuove un ampio interscambio di idee e la condivisione di esperienze diverse attraverso il dialogo tra le istituzioni di educazione superiore di diversi Paesi, soprattutto quelli in via di sviluppo.
Principali aree di interesse della cattedra: neurobioetica – bioetica, multiculturalismo e religioni – bioetica e mass media – bioetica e arte – etica delle nanotecnologie – dignità ed equità nella salute delle donne – bioetica ed ecologia umana – osservatorio di bioetica.
Tra le attività specifiche in sviluppo:
VI Workshop internazionale Bioetica, Multiculturalismo e Religioni a Casablanca (Marocco) febbraio 2018;
V edizione del Concorso Internazionale Bioetica e Arte con il bando di iscrizione a partire da novembre su www.bioethicsart.org;
riunioni del Gruppo di Neurobioetica in coordinamento con l’Istituto Scienza e Fede dell’Ateneo: ultimo venerdì di ogni mese dalle 17.00 alle 19.00;
attività nel corso accademico aperte al pubblico o in gruppi di studio;
possibilità per gli studenti di collaborare a progetti formativi di loro interesse o previsti nel Programma.

(Aggiornamento 25 settembre 2017)

 

Scheda Evento

Data evento

dal 29 settembre 2017 al 22 giugno 2018

Tipo di evento

Corso di perfezionamento in Bioetica - 1° edizione all'Ateneo Pontificio Regina Apostolorum

Luogo

Costo

Quota di iscrizione: 300 euro

Contatti per informazioni

Istituto di Bioetica e diritti Umani
Corso di Perfezionamento in Neurobioetica e transumanismo
Prof. P. Alberto Carrara, L.C.
carraraneuroblog@gmail.com
cell. 329 9157494
www.upra.org
http://neurobioetica.blogspot.it/

 

Allegati

 
 

Mappa

Mappa

Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, via degli Aldobrandeschi 190 Roma

(*) redazione Bioetica News Torino
© Riproduzione Riservata