Postumanesimo. L’eclissi dell’uomo


Torino, sabato 22 ottobre 2016
Convegno annuale Federvita Piemonte
di redazione Bioetica News Torino *
pubblicato il 7 ottobre 2016
Postumanesimo. L’eclissi dell’uomo

Il convegno annuale di Federvita Piemonte – Valle d’Aosta si terrà in  Torino, sabato 22 ottobre, dalle 9 alle 17, presso il Teatro Collegio San Giuseppe, in via Andrea Doria 18 e verterà sul tema «Postumanesimo. L’eclissi dell’uomo». È organizzato con l’adesione di Orizzonti di Vita, Comitato Verità e Vita e Bievol.

Verso quali scenari è trascinata l’umanità dall’assolutismo della tecnocrazia e dal tentativo prometeico di superare ogni limite posto dalla stessa natura, silenziando nel contempo la legge naturale inscritta nel cuore di ogni uomo? Avanza l’antropologia del postumanesimo secondo la quale la tecnologia può manipolare l’immutabile natura dell’uomo, rendendola disponibile e modificabile a piacere. In questa logica, la libertà non è più «forza di crescita e di maturazione nella verità e nella bontà» (C.C.C., 1731), nella piena adesione al progetto della Creazione, ma diventa possibilità di disporre di se stessi e degli altri in nome di diritti soggettivi rivendicati e pretesi che lo Stato dovrebbe riconoscere e tutelare. Da questo orizzonte Dio è stato rimosso ideologicamente. Ma, come afferma Benedetto XVI, «l’umanesimo che esclude Dio è un umanesimo disumano» (Caritas in veritate, 78).

La presidente Federvita Piemonte Marisa ORECCHIA aprirà il convegno, a cui seguiranno due sessioni.  Interverranno: Paolo PAGANI, professore ordinario di Filosofia morale – Università Ca’ Foscari di Venezia (Motivi e quadri del postumanesimo), Tommaso SCANDROGLIO, docente di Etica e Bioetica – Università Europea di Roma (Dall’aborto all’utero in affitto: i nuovi schiavi), Matteo D’AMICO, docente di Filosofia, studioso di bioetica (Tecnocrazia e postumanesimo. Le ragioni dell’attacco a matrimonio e famiglia), Enrica PERUCCHIETTI, giornalista e scrittrice (Storia, rinascita e propaganda del Gender Theory), Giacomo ROCCHI, magistrato della Corte di Cassazione (Leggi e giudici ridefiniscono l’uomo), S.Em. Rev. Card. Carlo CAFARRA, Arcivescovo emerito di Bologna (Tradizione, memoria, educazione, religione per riaffermare l’umano).


Con «Zainetto per la vita» l’organo federativo dei MpV del Piemonte, dei Centri aiuto alla vita e delle case di accoglienza in Piemonte e Valle d’Aosta (Federvita), vuol aiutare  la vita nascente accompagnando mamme che pur in gravi difficoltà economiche scelgono di non abortire, dando loro un sostegno economico per un anno. Per maggiori informazioni www.federvitapiemonte.it  info@federvitapiemonte.it.

 

 

Scheda Evento

Data evento

22 ottobre 2016

Orario

Dalle ore 9.00 alle ore 17.00

Tipo di evento

Convegno annuale Federvita Piemonte

Luogo

Contatti per informazioni

Segreteria Federvita Piemonte
c/o Centro Servizi Volto
via Giolitti 21- Torino
cell. 339.56.89539
info@federvitapiemonte.it

 

 

Allegati

 
 

Mappa

Mappa

Teatro Collegio San Giuseppe, via Andrea Doria 18, Torino

(*) redazione Bioetica News Torino
© Riproduzione Riservata