Segnaliamo Le Lingue della malattia, le voci della cura

Un dialogo polifonico tra medici e pazienti

di redazione Bioetica News Torino *
pubblicato il 31 maggio 2017
Segnaliamo Le Lingue della malattia, le voci della cura

Mercoledì 14 giugno p.v. dalle 18 alle 20.30 nella sede dell’Ordine dei Medici  Chirurghi e Odontoiatri della provincia di Torino, Villa Raby, in Torino, in corso Francia 8,  il gruppo di ricerca Remedia – Lingua Medicina Malattia dell’Università degli Studi di Torino illustrerà le  attività di studio e ricerca nell’incontro con operatori sanitari  sul tema «Le lingue della malattia, le voci della cura: un dialogo polifonico tra medici e pazienti». È accreditato ecm per medici, odontoiatri e psicologi. Le modalità di iscrizione sono contenute nel Programma scaricabile in fondo. 

La presidente del Gruppo Remedia Raffaella Scarpa, professore associato del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Torino, assieme ad alcuni suoi collaboratori espose la ricerca interdisciplinare sul linguaggio della malattia in ambito psichiatrico in un convegno di una giornata, accreditato ecm per tutte le professioni sanitarie, il 4 maggio scorso, presso la struttura Residenza Richelmy di Torino. Ne presero parte al confronto sul tema medici, psicologi, psichiatri, counselor filosofici.  Si trattò di un’iniziativa promossa  dal medesimo Gruppo di ricerca universitario in collaborazione con Orpea Italia – Residenza Richelmy. E proprio in considerazione di una valutazione degli sviluppi nell’ambito della clinica medica che  un tale tipo di studio linguistico interdisciplinare possa apportare abbiamo deciso di farvi partecipi dei diversi interventi raccogliendoli e pubblicandoli nel  numero monografico di luglio di Bioetica News Torino. Rivista del Centro Cattolico di Bioetica. 

(*) redazione Bioetica News Torino
© Riproduzione Riservata