Sostieni Bioetica News Torino con una donazione. Sostieni

Cancer in women. Europe’s beating cancer plan

A distanza di un anno dall’istituzione del Piano di lotta contro il cancro basato su quattro aree principali, prevenzione, individuazione precoce, diagnostica e trattamento e miglioramento della qualità della vita sotto una chiave comune di pari accesso per tutti, la Commissione europea promuove questa iniziativa, che si svolgerà in diretta streaming il 2 febbraio dalle 14.30 alle 16.15.

EVENTO: dalle 14.30 alle 16.15 in diretta streaming sul sito della Commissione europea: cliccare qui
in lingua inglese con sottotitoli tradotti in diverse lingue.

OBIETTIVO: informare dei lavori più recenti intrapresi nell’ambito del Piano contro il cancro.

PROGRAMMA: è articolato in diversi momenti dalle testimonianze di donne affette da cancro alla discussione di un esperto scientifico su come far accedere tutti alle misure di prevenzione, dall’individuazione iniziale ai trattamenti e cura per tutti alle necessità future a cui la politica deve rispondere

RELATORI:

Ursula von der Leyen
president of the European Commission (video message)

Icó Tóth
Cervical cancer survivor and past Co-Chair of the European Network of Gynaecological Cancer Advocacy Groups

Christiane Amanpour
CNN Chief International Correspondent and advocate for early cancer detection (video message)

Stella Kyriakides
European Commissioner for Health and Food Safety

Sea of Change Choir

Tanja Spanic
President of Europa Donna – The European Breast Cancer Coalition

Andreas Charalambous
President of the European Cancer Organisation

Stella Kyriakides
European Commissioner for Health and Food Safety


Alberto Costa
Special Adviser for EU policy on cancer

Nicole Concin
President of the European Society of Gynaecological Oncology

Olivier Véran
French Minister of Solidarity and Health (video message)

Veronique Trillet-Lenoir
MEP and Rapporteur of the Special Committee on the fight against cancer



In che cosa consiste il Piano europeo della lotta contro il cancro?

Parte dal fatto che nella “silente battaglia” perdono purtroppo la vita ancora troppe persone. Nel 2020, piena pandemia, si sono registrate 2milioni e 700mila diagnosi di cancro in Europa mentre 1 milione e 300 mila sono le persone morte.

Il Piano viene istituito nel novembre 2020 nell’ambito dell‘Unione Europea sulla Salute. Le quattro aree di lavoro riguardano i seguenti obiettivi:

  • la prevenzione su fattori di rischio come il tabacco per il quale nel 2040 si prefigge un consumo inferiore al 5%, consumo di alcol, inquinamento ambientare e sostanze pericolose, sulla promozione di stili di vita e diete salutari e sulla campagna vaccinale per lo sviluppo di cancro dovuto a infezioni
  • individuazione precoce mediante accesso ai servizi, qualità, diagnostica e sostegno di screening entro il 2025 da parte dei Paesi membri per il 90% della popolazione per la prevenzione di cancro al seno, cervicale, colonrettale.
  • diagnostica e trattamento entro il 2030 da garantire nella misura del 90% dei pazienti che necessitano nei centri di riferimento nazionale per il
  • miglioramento della qualità di vita a pazienti con cancro e sopravvissuti, inclusa riabilitazione, ricorrenza potenziale del tumore, malattia metastatica e misure di sostegno di integrazione sociale e re-integrazione nei luoghi di lavoro.

02 Febbraio 2022
Fino al 02 Febbraio 2022
Dalle 14.30 alle 16.15
Incontro formativo della Commissione parlamentare Europea - Salute pubblica
in diretta streaming sul sito della Commissione europea della Salute pubblica

Info:

ec.europa.eu/health/events


redazione Bioetica News Torino