Sostieni Bioetica News Torino con una donazione. Sostieni

La questione sociale è questione morale

Il seminario interdisciplinare che si svolgerà a Roma dal 9 al 13 aprile sul tema La questione sociale è questione morale, è  promosso e organizzato dal Camillianum, Istituto Internazionale di Teologia Pastorale Sanitaria  della Pontificia Università Lateranense.

Sede:  Aula Magna, Istituto Camillianum, Largo O.  Respighi 6, Roma

Obiettivi:  analisi sul criterio generale del bene comune, che dovrebbe guidare ogni convivenza sociale e che invece fa fatica ad affermarsi e ad esercitare il suo influsso, come 50 anni fa dichiarava nell’enciclica  «Popolorum progressio» il beato Paolo VI che iniziava con la frase La questione sociale è questione morale: «Il mondo è malato. Il suo male risiede meno nella dilapidazione delle risorse o nel loro accaparramento da parte di alcuni che nella mancanza di fraternità tra gli uomini e tra i popoli» (n.66).
C’è un’enorme frattura che divide il mondo di oggi: quella che separa l’1 per cento ricco dal restante 99 per cento. Un baratro nelle cui profondità si annidano le cause di molti fenomeni politici e sociali che agitano il presente.
Il Seminario interdisciplinare pone l’attenzione su due questioni: la disuguaglianza non è una calamità fuori dalle nostre responsabilità, ma è il risultato delle nostre scelte politiche ed economiche che dobbiamo riorientare a partire dalla tutela del bene comune; la gestione della cura della salute, che è bene comune e relazionale, può aiutare a prospettare nuove piste di solidarietà e condivisione.

Coordinamento: Prof.ssa Palma Sgreccia, preside del Camillianum.

La prima giornata, 9 aprile 2018, inizia con una lectio introduttiva, L’impegno dell’Università per una società inclusiva, di  monsignor Enrico dal Covolo –  Rettore Magnifico Pontificia Università Lateranense e  segue con due relazioni, Persona e bene comune della prof.ssa Palma Sgreccia e La questione sociale nel Magistero di Papa Francesco di fr. Alejandro Crosthwaite, O.P.

Docenti: Antonello SCIALDONE – responsabile Progetto “Integrazione sociale e lavorativa” INAPP Istituto Nazionale per l’Analisi delle Politiche Pubbliche; mons. Vincenzo PAGLIA – presidente della Pontificia Accademia per la Vita;  Donatella DI CESARE – professore ordinario di Filosofia teoretica Università La Sapienza; Nicola MESSINA  – direttore amministrativo Ospedale “F. Miulli”, Germano POLICANTE M.I. – professore emerito di Sociologia sanitaria al Camillianum; Dario SACCHINI – professore associato di Bioetica Università Cattolica del Sacro Cuore; Giuseppe CINÀ, M.I:, professore emerito di Teologia al Camillianum, José Michel FAVI, M.I., vicepreside del Camillianum.

09 Aprile 2018
Fino al 13 Aprile 2018
Dalle ore 9.30 alle ore 2.30 e dalle 15.00 alle ore 18.00
Seminario interdisciplinare
Roma

Istituto Camillianum
Segreteria
tel. 06 3297 495
segreteria@camillianum.it
www.camillianum.it


Redazione Bioetica News Torino