Sostieni Bioetica News Torino con una donazione. Sostieni

L’informazione scientifica: problemi e prospettive

Tre Accademie di Torino Medicina, Scienze e Agricoltura di Torino organizzano un incontro sul tema dell’informazione scientifica che analizzano da diverse prospettive secondo la competenza di provenienza, tenuto da un antropologo (Francesco Remotti), un climatologo (Luca Mercalli) e un medico chirurgo (Alessandro Bargoni).

EVENTO: mercoledì 1 dicembre dalle ore 17.00 alle ore 19.00

MODALITÀ: in presenza Torino Accademia delle Scienze, via Accademia delle Scienze 6, e online da remoto

collegamento alla diretta streaming

INTERVENGONO:

Informazione scientifica e comunicazione sociale

Francesco Remotti (Accademia delle Scienze di Torino), professore emerito, già ordinario di Antropologia culturale nell’Università degli Studi di Torino. Negli anni il Prof. Remotti ha condotto ricerche sul campo tra i Banande e ha diretto la Missione Etnologica Italiana in Zaire (1979-93) e in Africa Equatoriale (1994-2004). Esperto in Antropologia politica e giuridica, strutturalismo e sistemi di parentela.

ABSTRACT: La vita di Homo sapiens è modellata da una varietà di informazioni. Alle informazioni genetiche si aggiungono le informazioni culturali, e di queste fanno parte anche le informazioni scientifiche. Come mai, però, nelle società più progredite le informazioni scientifiche stentano a trasformarsi in comunicazione sociale, in modelli culturali realmente condivisi?

La comunicazione dei cambiamenti climatici, tra il negazionismo e i luoghi comuni

Luca Mercalli (Accademia di Agricoltura), climatologo, presidente della società metereologica italiana

ABSTRACT: Siamo sempre più circondati da visioni distorte del mondo che non si attengono alla reale conoscenza scientifica. Ciò che è grave è che nel caso di argomenti da cui dipende il futuro dell’umanità, come il cambiamento climatico, anche molti scienziati hanno collaborato a spargere bugie ammantate di autorevolezza. Un excursus di oltre un secolo di ricerca sul clima culminata con il Nobel per la fisica 2021 a Manabe e Hasselmann cercherà di fare ordine sulla questione.

Comunicare non solo per informare

Alessandro Bargoni (Accademia di Medicina), professore di Storia della Medicina presso l’Università degli Studi di Torino. Medico specializzato in Chirurgia generale. Membro delle società scientifiche Accademia di Medicina di Torino e Società italiana di Storia della Medicina

A
BSTRACT: La comunicazione scientifica in medicina circola in ambiti differenti sebbene comunicanti tra loro; quello degli scienziati e dei ricercatori, quello dei medici clinici e prescrittori di farmaci e quello rivolto al pubblico. Questi tre livelli di comunicazione presentano una certa omogeneità di contenuti, mentre mutano ovviamente il linguaggio e la complessità dei dati passando da un livello all’altro.
È importante ricordare che  la ricerca biomedica è oggi finanziata per circa due terzi dall’industria del farmaco. Si comprende come il conflitto di interessi si possa palesare frequentemente. L’industria farmaceutica deve perseguire i suoi obiettivi di mercato espandersi e moltiplicare gli utili. Tra gli obiettivi espansivi che si è posta, non apertamente dichiarato, vi è anche quello del disease mongering processo che attraverso società scientifiche più o meno compiacenti, trials con bias opportunamente dimensionati e correttamente posizionati nelle fasi dello studio, le consentono una politica di marketing conveniente. Ecco che il conflitto di interessi da episodico e in definitiva patologico,  corre il rischio di diventare un fattore strutturale con la giustificazione che i costi della ricerca così ingenti devono trovare  in qualche modo dei finanziamenti anche correndo il rischio di subire qualche condizionamento. È questo il destino generale della ricerca biomedica?


PARTECIPAZIONE: gratuita

ISCRIZIONE: sul sito eventbrite.it


01 Dicembre 2021
Fino al 01 Dicembre 2021
Dalle ore 17. 00 alle ore 19.00
Conferenza scientifica congiunta delle Accademie di Medicina, Scienze e Agricoltura di Torino
Torino e on line e visibile in diretta streaming
Partecipazione gratuita

Informazioni: 

Accademia delle Scienze di Torino
info@accademiadellescienze.it

tel. 011 5620047

 


redazione Bioetica News Torino