Sostieni Bioetica News Torino con una donazione. Sostieni

Vulnerabilità sanitaria del migrante: le dipendenze

Il Comitato di Collaborazione Medica*  organizza in collaborazione con l’Asl Città di Torino – Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco – Università di Torino giovedì  mattina 28 novembre, dalle 9 alle 13, il convegno sulla Vulnerabilità sanitaria del migrante: le dipendenze, presso la sala conferenze dell’Ordine dei Medici e Odontoiatri di Torino.  Nel corso dell’evento formativo si tratterà di flussi migratori, epidemiologia della migrazione e vulnerabilità, diritto alla salute e accesso ai servizi della popolazione migrante, vulnerabilità e dipendenza e si presenteranno i progetti di cura portati avanti negli anni presso il Dipartimento Dipendenze Asl Città di Torino.

Sede: Villa Raby, corso Francia 8, Torino.

Riconosciuto un credito formativo ecm per tutte le professioni sanitarie.

Obiettivi:  la vulnerabilità sanitaria del migrante, espressa da indicatori di salute che tendono a peggiorare nel corso del tempo, si somma ad altre tipologie di sofferenza legate all’esito, spesso incerto, dei progetti migratori. Nell’ambito di questo difficile e frammentato percorso di “adattamento” al paese di accoglienza ai migranti capita di incontrare o re-incontrare le droghe e, con esse, le leggi e i processi di stigmatizzazione connesse al loro utilizzo. Il convegno vuole introdurre i partecipanti al complesso fenomeno dell’utilizzo di sostanze da parte della popolazione straniera attraverso uno sguardo epidemiologico, antropologico e di diritto e al modo in cui i servizi della nostra città si sono attrezzati per rispondervi.

Destinatari: medico, educatore professionale, infermiere, psicologo, assistente sanitario, assistente sociale, operatore socio-sanitario, operatore tecnico, mediatore culturale e chi è interessato ad approfondire tale tematica.

Iscrizione:  gratuita ma obbligatoria tramite la piattaforma digitale  www.formazionesanitapiemonte.it  Posti disponibili fino ad un massimo di 200. Sull’opuscolo  sono descritte le modalità di iscrizione per dipendenti del SSR Regione Piemonte (Ecm), non ecm, e partecipanti esterni al SSR Regione Piemonte. Per ulteriori informazioni si veda opuscolo e sito: www.omceo-to.it.

Responsabile scientifico: Elena Maria Giuliano, Assistente sociale, promotore della formazione Dipartimento dipendenze – Asl Città di Torino

Aprono i lavori Elena Maria GIULIANO, assistente sociale e promotore della formazione dipartimento ASL Città di Torino, Antonino Matarozzo, direttore dipartimento dipendenze Asl Città di Torino, e Ugo Marchisio presidente CCM.

Relatori e moderatori: Sabina TANGERINI, referente educazione e inclusione CCM, Cristina VARGAS, antropologa, Natalie GHIRARDI, avvocato Asgi, Maria Teresa NINNI, educatore professionale servizio a bassa soglia Drop in, Amani ELSAYED, mediatrice culturale, Cristina D’ALENA, educatrice professionale progetto SAMI, Roberto POLI, medico progetto SAMI, Bouajila LASSAD, mediatore culturale, Dante MASSARO, psicologo servizio dipendenze.

Sarà consegnato un attestato di partecipazione e con riconoscimento crediti formativi se rispettate le condizioni citate nell’opuscolo.

* CCM, è una organizzazione non governativa, che nasce in Torino nel 1968. Contribuisce a migliorare la salute delle persone più deboli in Africa e in Italia.

28 Novembre 2019
Fino al 28 Novembre 2019
Dalle ore 9.00 alle ore 13.00
Convegno formativo accreditato ecm per tutte le professioni sanitarie
Torino

sabina.tangerini@ccm-italia.org
tel. 011. 660 2793
www.ccm-italia.org


Redazione Bioetica News Torino